Realizzazione campi in terra rossa

immagine

La terra rossa o terra battuta, è per il gioco del tennis, la superficie tradizionale ed è anche la più diffusa in Italia.

La grande diffusione dei campi in terra rossa, è dovuta sia al notevole comfort di gioco, sia perché è legata alle più importanti e prestigiose imprese dei tennisti italiani.

Per le sue caratteristiche, la superficie in terra rossa fornisce un rimbalzo della pallina un po' più lento rispetto ad altre superfici e questo agevola lo scambio da fondo campo, permettendo altresì spettacolari recuperi in scivolata.

La terra rossa è ottenuta da argille cotte ad alte temperature, esse vengono frantumate in modo da ottenere materiali di granulometria adatta alla creazione dei vari strati necessari per la realizzazione del campo da tennis.

Il campo in terra rossa è composto da una massicciata realizzata con ghiaione drenante (spessore di circa 20 - 30 cm.) e da un secondo strato di materiale di granulometria inferiore al precedente ma anch'esso drenante, sul quale vengono poi posati granulo di laterizio drenante, sottomanto e manto finale. Ogni strato di diverso materiale deve essere posato secondo le pendenze di progetto.

E' importante ricordare che in un campo in terra battuta, la manutenzione quotidiana riveste una importanza fondamentale; un campo ben curato mantiene comfort e prestazioni costanti!

La nostra azienda si occupa sia della realizzazione in ogni sua parte di campi in terra battuta, sia della loro manutenzione stagionale straordinaria con personale qualificato e attrezzature all'avanguardia.